Chi Siamo:

Quando si parla di artigianato, di recupero e valorizzazione di antichi mestieri ci si imbatte in un mercato molto particolare, fatto di estimatori e di collezionisti, come nel caso delle pipe ma anche di coloro che amano gli oggetti di particolare pregio. La riscoperta delle attività artigianali, oltre a contenere un particolare richiamo verso il ritorno ad un sistema di vita più a misura d’uomo, è strettamente collegata ad una riappropriazione delle tecnologie primarie per la realizzazione di manufatti e di prodotti tipici locali, spesso, come nel nostro caso, di notevole pregio e forma, che hanno permesso per secoli il mantenimento e lo sviluppo delle condizioni di vita nell’ambito delle comunità locali. La tradizione della pipa Romeo comincia, nei primi del 1900. Il Sig. Romeo Sebastiano, nel 1938, impara il mestiere di tagliatore di radica lavorando presso la segheria dello zio, tra i primi in Calabria ad occuparsi di questo settore. La lavorazione della radica in Calabria, per effetto della grande domanda da tutto il mondo era un settore molto fiorente. La grande ricchezza del lavoro stava nel fatto che la Calabria si giovava di enormi quantitativi di materia prima. Il Sig. Romeo Sebastiano intorno al 1945 decide di mettersi in proprio. Apre diverse segherie in Calabria e Liguria creando lavoro per decine di operai. Nel 1949 nasce a Marina di San Lorenzo(RC) la più grande fabbrica di pipe in Calabria. Dall’archivio della Famiglia Romeo risulta, che nel momento di massimo splendore la fabbrica arrivò ad occupare 150 addetti. Il Sig. Romeo Sebastiano nella sua grande attività lavorativa si è guadagnato la stima del mercato sia nazionale che internazionale tanto da essere riconosciuto e ricercato per la propria capacità e il proprio prodotto sia dai fumatori esperti che dagli enti pubblici attraverso la partecipazione a fiere e borse nazionali ed internazionali per la promozione del prodotto tipico Calabrese. Romeo Fabrizio, figlio di Sebastiano comincia muovere i primi passi nell’azienda del padre fin da giovanissimo. Si appassiona talmente al mestiere che decide fin da subito che quella sarà la sua attività futura. Cresciuto a contatto diretto col mondo della”radica”impara a riconoscere il legno migliore e i migliori tagli dell’erica .Fabrizio Romeo conosce perfettamente il mercato delle pipe e della radica d’erica, si occupa per il padre del settore acquisti e vendite continuando anche a lavorare manualmente. Nel 1988 rileva l’azienda paterna per sopraggiunta quiescenza del padre e la trasforma in un laboratorio artigianale dove la pipa diventa un pezzo per collezionisti ed estimatori con una produzione molto limitata. Grande conoscitore di radica (fra gli ultimi rimasti), padrone di tutte le tecniche di lavorazione, sensibilità artistica di rilievo, Romeo Fabrizio si presenta uno tra i più apprezzati artigiani delle pipe .

GALLERIA

W3C Validations

Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!